martedì 4 novembre 2014

RECENSIONE: Sorpresa da un angelo

Buongiorno lettori!!
Come va? Com'è iniziata la vostra settimana?
Oggi vi scrivo direttamente dai computer dell'università, che emozione, no, che casino!! Non riesco ad usare bene questo portatile e non ho tutte le mie cose per il blog, quindi mi scuso già per eventuali errori/confusione che potrà esserci nel post... :(
Perché non ho aspettato a tornare a casa per mettermi a scrivere?!
Ma perché ho appena terminato un libro che era molto tempo che dovevo leggere, quindi vi lascio con una recensione fresca fresca ;)


TITOLO: Sorpresa da un angelo
AUTORE: Elisabetta Modena
EDITORE: Lulu
PREZZO: € 15,00 (ora scontato a € 12,00 su lulu.com)
PAGINE: 431
GENERE: young adults (è il primo libro di una trilogia)

DALLA QUARTA DI COPERTINA
Benedetta è una liceale di Padova, come tante. Nathanael viene dal Cielo. Non potrebbero essere più diversi, ma per un mese le loro vite si incroceranno: le cose che lei desiderava cominceranno ad avverarsi, mentre la vita sulla Terra apparirà a lui sempre più bella e desiderabile. Ma quando emergerà il vero motivo della sua discesa, gli eventi prenderanno una piega imprevista e drammatica. Sarà l’ora delle decisioni dolorose e irreversibili.

Cosa ne penso

Ho trovato Sorpresa da un angelo un romanzo innanzitutto piacevole e leggero, una lettura adatta al relax (infatti lo leggevo nelle pause-studio o in treno mentre tornavo dalle lezioni).
Ma non fraintendetemi: con questo non voglio dire che la storia sia banale.
Sorpresa da un angelo è la storia di una diciassettenne normale, Benedetta, la cui esistenza viene stravolta dall'arrivo del suo bellissimo e magnetico angelo custode, Nathanael. Nat è sulla Terra per insegnarle ad amare incondizionatamente e a perdonare gli altri; o almeno questo pare sia il suo scopo, perché tra innamoramenti,sparizioni e colpi di scena, le cose sembrano stare diversamente.
Insomma il romanzo ha il suo lato misterioso, quasi oscuro, il suo lato tenero e romantico e il suo lato magico (o forse religioso, considerando che si parla di un angelo...).
Vogliamo per forza dire l'unica "pecca" che ci ho trovato?
Forse era un po' troppo adolescenziale per i miei gusti.
L'ho apprezzato, sì, per i motivi che ho già scritto all'inizio, ma era un po' di tempo che non leggevo libri sui ragazzini di 17 anni e i loro innamoramenti "mordi e fuggi" ;)
Per me è stata una lettura piacevole, adatta a rilassare il mio povero cervellino stressato dagli esami, ma forse un'adolescente l'avrebbe amato molto di più.
Perciò mi sento di consigliarlo a tutte le 14/17enni, leggetelo che vi piacerà sicuramente! :)

E voi che mi dite, l'avevate già letto?
Fatemi sapere cosa ne pensate! :)
Un abbraccio, Macicci

4 commenti:

  1. Ok sono troppo grande per questo libro hahahag..... no scherzo sembra molto carino e dolce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diamo spazio al nostro lato ancora adolescente :D ahah no questo libro é come hai detto tu, carino e dolce, perfetto da leggere in tranquillitá in una giornata di pioggia (come queste...) :)

      Elimina
  2. Grazie! Hai colto benissimo lo spirito del libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di aver "centrato l'obiettivo"! Grazie a te per avermelo fatto leggere :)

      Elimina

Lasciate un commento, sono sempre felice di leggerli e rispondervi! ♥